Monetizzare i Contenuti con Interledger e Web Monetization

28 dicembre 2021

Attraverso il protocollo Interledger e Web Monetization è possibile monetizzare i propri contenuti senza l'inserimento di pubblicità ed in modo completamente anonimo per gli utenti visistatori.

In particolare, Interledger fornisce l'infrastruttura che permette il trasferimento di denaro (anche piccole somme) direttamente dagli utenti verso i creatori di contenuti.

Per fare ciò occorrono due componenti differenti: un Web Monetization Wallet (per chi riceve i pagamenti) e un Web Monetization Provider (per chi invia i pagamenti).

In aggiunta, chi visita il nostro sito dovrà utilizzare un browser che supporta Web Monetization.

Web Monetization Wallet

Attualmente esistono due servizi di wallet che supportano il protocollo Interledger per la Web Mmonetization.

Dopo esserti registrato ad un wallet, devi ottenere il tuo indirizzo "puntatore di pagamento".

Questo indirizzo è una stringa simile a: "$ilp.uphold.com/PXYqxNLA8f99".

Dopo aver copiato questa stringa dovrai inserirla in un meta tag all'interno dell'header del tuo sito, in questo modo:

index.html
<head>
<meta
  name="monetization"
  content="$ilp.uphold.com/PXYqxNLA8f99"
/>
</head>

Questo permetterà ai browser di sapere che il sito supporta la Web Monetization e qual è il wallet del creatore.

Oltre a monetizzare il proprio sito è possibile monetizzare i propri contenuti creati su piattaforme come Hashnode, DEV o Twitch.

Altri esempi sono riportati sul sito di Coil.

Dopo aver integrato il wallet sul proprio sito sarà inoltre possibile accedere ad apposite API Javascript che permettono di conoscere lo stato della monetizzazione per eventualmente nascondere la pubblicità o visualizzare contenuti aggiuntivi.

Web Monetization Provider

Attualmente esiste un solo Web Monetization Provider:

Coil permette di pagare un abbonamento mensile fisso di 5$ e distribuire in automatico una parte del proprio abbonamento verso i siti visitati che implementano Web Monetization.

Browser

Per poter utilizzare Web Monetization e pagare i creatori di contenuti è necessario visitare i siti tramite un browser che ne supporta il protocollo.

Esiste un browser per smartphone chiamato Puma che supporta nativamente la Web Monetization (e Web3).

In alternativa esistono delle estensioni sviloppate da Coil per tutti i principali browser.